01mar2018

Si terrÓ dal 28 maggio al 1 giugno 2018 BE IN, BIEMH: L┤INDUSTRIA 4.0 RIVOLUZIONA LA 30¬ EDIZIONE DELLA FIERA


 

Macchine che rivoluzionano i processi di produzione e procedimenti interconnessi che ne moltiplicano il rendimento, la qualità e il valore aggiunto. Con un´offerta tecnologica senza precedenti, la 30ª edizione della BIEMH-Biennale Internazionale delle Macchine Utensili, si pone come vetrina ineguagliabile dell´Industria 4.0, dal 28 maggio al 1 giugno 2018.
1.510 aziende espositrici provenienti da 21 paesi hanno già raccolto l´invito sintetizzato dal motto dell´evento "Be IN, BIEMH", disposte a mostrare tutta la loro forza nell´ambito dell´INnovazione, dell´INtelligenza produttiva , dell´INtegrazione di sistemi e dell´INternazionalizzazione nei sei padiglioni del Bilbao Exhibition Centre. A tre mesi dal Salone, la crescita del 15% sul dato finale di occupazione della scorsa edizione anticipa una fiera con più prodotti, più macchine e un´ampia offerta di soluzioni di fabbricazione avanzata in diretta.

La campagna commerciale della BIEMH ha mostrato incrementi significativi di tutti i parametri sin dall´inizio, una tendenza che si è consolidata negli ultimi anni, contraddistinti dal recupero dell´attività economica in un contesto propizio. Di fatto, il PIL ha recuperato i livelli precedenti alla crisi, con un +3,1% nel 2017, mentre l´indice di produzione industriale in beni strumentali è cresciuto del 4,7%. Lo scorso esercizio, chiuso con un incremento della produzione del 5,3% e un fatturato di 1.576,6 milioni di euro, è stato definito positivo dal settore delle macchine-utensili e della fabbricazione avanzata.

Questi sono alcuni dei dati che sono stati presentati stamattina in conferenza stampa ai mezzi di comunicazione internazionali e alla stampa generalista e specializzata proveniente da diversi paesi europei. Ad essa hanno preso parte Javier Zarraonandia, Vice-assessore all´Industria del Governo Regionale dei Paesi Baschi, Xabier Basañez, Direttore generale del Bilbao Exhibition Centre, Xabier Ortueta, Direttore generale di AFM-Advanced Manufacturing Technologies ed Eduard Farrán, Presidente di AIMHE-Associazione degli Importatori di Macchine-utensili. L´appuntamento è stato coronato da una visita agli stabilimenti di Egile, di Soraluce e del Centro di Fabbricazione avanzata aeronautica, in rappresentanza delle aziende fabbricanti e utenti.

 

INNOVAZIONE COME MOTORE DELL´ATTIVITÀ INDUSTRIALE


L´innovazione come motore dell´industria sarà il filo conduttore della BIEMH, che quest´anno sta assistendo alla marcata crescita di settori come quello delle macchine per deformazione, che dopo un 2016 eccezionale in termini di captazione di ordini occupa già il 14% dello spazio espositivo, o quello dei componenti e accessori, che raggiunge il 28%, in linea con la sua evoluzione nel mercato. Lo spazio espositivo restante sarà distribuito tra le grandi macchine-utensili ad asportazione di truciolo (22%), strumenti (15%), metrologia e Cad-Cam (10%), automazione e robotica (9%), macchine e attrezzature per il trattamento di superfici e altre macchine e servizi per le aziende.


Tutti gli ambiti saranno rappresentati da aziende leader, che stanno già preparando la loro tecnologia e i loro servizi di punta per renderli accessibili a migliaia di professionisti di oltre 50 paesi, che visiteranno a maggio la BIEMH allo scopo di trarre il massimo beneficio dalla cosiddetta "Quarta Rivoluzione industriale". L´elenco degli espositori offre già delle novità molto interessanti in diverse categorie; ad esempio, nella categoria delle grandi macchine, DANOBATGROUP presenterà la rettificatrice per interni, esterni, facce e raggi IRD-400, della filiale tedesca DANOBAT-OVERBECK, il centro SORALUCE TA-M porterà all´attenzione del pubblico una soluzione multifunzione volta a massimizzare la produttività, per la realizzazione di operazioni di fresatura, tornitura e rettifica in una stessa procedura; TRUMPF presenterà la TruLaser 5030 fiber, una macchina di elevata produttività dotata dei nuovi ugelli "Highspeed Eco", che permettono di raddoppiare la velocità di produzione e di ridurre fino al 70% il consumo di azoto nel processo di taglio, mentre Nicolás Correa presenterà la FOX-40, macchina che contempla la maggior parte dei progressi tecnologici sviluppati dall´azienda a tutt´oggi. Tra le sue specifiche tecniche principali si trova una carenatura integrale con copertura, teste con tecnologia UAD e doppia corona Hirth (0.02º) brevettata da Nicolás Correa e testa E5E a due assi continui ad alta velocità.
OPPORTUNITÀ INTERNAZIONALI E RECUPERO DELL´INVESTIMENTO


Immersa un ciclo positivo di espansione dell´attività industriale, l´economia spagnola offre prospettive interessanti alle aziende straniere: sono già 47% le imprese espositrici internazionali che hanno deciso di puntare sulla BIEMH 2018. Così, la necessità di investire in nuove macchine, strumenti e attrezzature ha consolidato la presenza straniera all´evento, che quest´anno registra i migliori risultati degli ultimi tempi, con marchi da 20 paesi quali Flow Europe, Datson, Adige, BLM, Salvagnini, Mecanumeric, Matsura, Muratec, Coherente-Rofin, Marechal Electric, Amob, Adira etc.
Il Portogallo sarà il paese con maggior presenza di aziende, seguito subito dopo da Germania, Italia e Francia, in un evento che prevede inoltre la partecipazione di aziende da Giappone, Austria, Belgio, Bulgaria, Cina, Danimarca, Slovacchia, USA, Paesi Bassi, Israele, Polonia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Svizzera, Taiwan e Turchia.
In riconoscimento alla partecipazione di espositori e visitatori stranieri e in virtù dell´andamento positivo dei risultati di partecipazione, la BIEMH ha ricevuto dal Ministero dell´Economia, dell´Industria e della Competitività la menzione di "internazionalità completa". Ogni anno il Ministero conferisce questa menzione di distinzione ai saloni con maggior proiezione internazionale, offrendo loro sostegno alla promozione e approvando sovvenzioni a vantaggio delle aziende espositrici. Oltre a questo riconoscimento, la BIEMH è stata insignita della categoria di "Fiera Internazionale" dall´UFI, l´Associazione Globale dell´Industria Fieristica, del cui Consiglio direttivo fa parte Xabier Basañez.


LO SLOGAN, UN APPELLO AI VISITATORI PROFESSIONALI


Lo sviluppo attuale dell´industria richiede nuove modalità produttive e nuove maniere di articolare proposte di valore sul mercato. Per questo motivo, il motto "Be IN, BIEMH" si pone come un appello ai visitatori a conoscere direttamente i modelli di business di questo nuovo scenario, per ottenere il massimo profitto dalle sfide che sono chiamati ad affrontare.
In risposta all´opportunità di far convergere in un solo spazio gli sviluppi e le tendenze più importanti a livello globale, la lista dei professionisti iscritti include già nomi di aziende di tutti i settori presenti in fiera: automotive, aeronautico, ferroviario, siderurgico, metallurgico, energetico, dei beni strumentali e perfino chimico, farmaceutico e alimentare, traa gli altri -. Giusto per citarne alcuni, hanno già richiesto il proprio accreditamento rappresentanti di Airbus, Bombardier Transportation Spain, CAF-Construcciones y Auxiliar de Ferrocarriles, Gruppo CIE Automotive, Ferrovial, Ford, Gruppo Adams Food, Gruppo Aciturri, Gruppo Aernnova, Gruppo Faes Farma, Gruppo ITP, Gruppo Volkswagen-Seat, Henkel Ibérica, M. Torres Diseños Industriales, Mercedes Benz, Nestlé España, Repsol, Sidenor, Siemens Gamesa e Técnicas Reunidas.
A livello internazionale spicca il programma di delegazioni di buyer, sviluppato in modo intensivo in quei paesi indicati dagli espositori come prioritari per l´esportazione, e cioè Germania, Argentina, Belgio, Brasile, Cile, Cina, Colombia, Ecuador, Slovacchia, USA, Russia, Francia, India, Iran, Israele, Italia, Marocco, Messico, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Singapore, Sudafrica, Thailandia e Turchia. Il team commerciale dell´evento si è recato personalmente in buona parte di tali paesi e sta mettendo a punto l´agenda per le prossime visite in Germania, Francia e Portogallo. Inoltre, il programma conta sulla collaborazione di distributori, importatori e associazioni di settore, agenti, uffici di SPRI all´estero e Camere di Commercio.


NUOVI SETTORI, NUOVI APPROCCI

La BIEMH amplia il proprio status di piattaforma leader nella fabbricazione avanzata con nuovi spazi. Quest´anno ingloba BeDIGITAL, un evento dedicato all´applicazione industriale delle tecnologie digitali. Nell´ottica di facilitare la dimostrazione pratica di prodotti e servizi, le opportunità di business e il trasferimento di conoscenze, BeDIGITAL offrirà zone differenziate per i contatti commerciali e le conferenze. Gli "Incontri digitali" (Digital Talks) verteranno sui seguenti blocchi tematici: trasformazione digitale, connettività, analisi di big data, cybersicurezza, tecnologie abilitanti e blockchain, casi pratici di processi di digitalizzazione nell´industria e risorse umane e formazione nei processi di digitalizzazione. Oltre 20 aziende, studi di consulenza e TIC, aziende di software, informatica e attrezzature hanno già confermato la loro partecipazione.
Inoltre, parallelamente all´evento avrà luogo la terza edizione di ADDIT3D. La Fiera internazionale della Fabbricazione Additiva e 3D offre quest´anno novità molto interessanti nell´ambito delle macchine per la fabbricazione additiva e stampa per metallo, come le nuove stampanti 3D Metal Studio System di Pixel Sistemas per uffici e stampanti per la fabbricazione dei pezzi finali, nuovi sviluppi di materiali specifici e scanner 3D ultima generazione. In totale sono già 107 le aziende espositrici confermate. L´offerta sarà completata dalla IMIC-International Maintenance Conference e dal WORKINN, il Foro dell´Occupazione Industriale.

a cura di:
Dipartimento di Comunicazione, lunedì 26 febbraio 2018

http://biemh.bilbaoexhibitioncentre.com/
 

Elenco news