31ott2018

3D Systems e GF Machining Solutions annunciano DMP Factory 500: l´integrazione delle tecnologie additive e sottrattive per trasformare la produzione


 

La nuova soluzione modulare è ottimizzata per garantire la scalabilità, componenti ripetibili di alta qualità, un´elevata produzione e bassi costi operativi totali - La rete di distribuzione globale combinata facilita l´intervento da parte degli esperti delle applicazioni al fine di ottimizzare gli ambienti di produzione e massimizzare i tempi di attività con un supporto che agisce tempestivamente a livello locale

3D Systems (NYSE: DDD) e GF Machining Solutions, divisione di Georg Fischer AG (FI/N:SIX Swiss Ex), hanno presentato oggi la loro prima soluzione congiunta: DMP Factory 500, un sistema di produzione scalabile concepito per trasformare la fabbricazione di parti metalliche tramite flussi di lavoro più semplici per ottenere componenti metallici privi di giunzioni di qualità superiore che misurano fino a 500 mm x 500 mm x 500 mm, con costi operativi totali minori.

 

DMP Factory 500 è una soluzione personalizzabile costituita da cinque moduli funzione specifici:

          Printer Module (PTM) (modulo stampante): progettato per resistere alle difficoltà dei cicli di produzione 24/7 e garantire il massimo tempo di attività della stampante e un´elevata produzione.

          Removable Print Module (RPM) (modulo stampa amovibile): modulo sigillato per la movimentazione della polvere e del componente tra i moduli stampante, polvere e trasporto, dotato di una camera a vuoto per garantire il più basso contenuto di O2, consentendo in tal modo lo stampaggio di componenti metallici tridimensionali di alta qualità. I residui di polvere vengono eliminati, dal momento che la camera a vuoto garantisce una qualità del materiale costantemente elevata, sufficiente per il riutilizzo fino all´esaurimento.

          Powder Management Module (PMM) (modulo gestione polvere): rimuove in modo efficace la polvere dai componenti sulle piattaforme di montaggio, ricicla in automatico le polveri non utilizzate e prepara l´RPM per il ciclo successivo.

          Transport Module (TRM) (modulo trasporto): consente la movimentazione efficiente degli RPM tra i moduli stampante e polvere, riducendo il tempo di produzione.

          Parking Module (PAM) (modulo parcheggio): fornisce lo stoccaggio temporaneo degli RPM in un ambiente inerte fino al momento in cui saranno pronti per l´ulteriore avanzamento nel flusso di lavorazione (per es., conserva un RPM completamente preparato per la prossima attività di stampa, mentre il PTM completa il ciclo precedente).

 

La soluzione DMP Factory 500 è un sistema di produzione scalabile che aiuta i produttori di parti in metallo a semplificare il flusso di lavoro, in modo da costruire componenti metallici privi di giunzioni di qualità superiore che misurano fino a 500 mm x 500 mm x 500 mm, con costi operativi totali minori.

 

 

Il design modulare di DMP Factory 500 consente il funzionamento continuo di tutti i moduli stampa 3D di parti in metallo e gestione polvere in modo da massimizzare il tempo di attività, la produzione e il valore operativo. La capacità di un produttore di mettere a punto una soluzione personalizzata, associando il numero e il tipo di moduli richiesti per il flusso di lavoro di produzione, aiuta a massimizzare gli investimenti, mentre l´automazione integrata minimizza i processi manuali per ridurre i costi operativi totali. Inoltre, il sistema DMP Factory 500 comprende la connettività dati senza soluzione di continuità con tutti i principali sistemi ERP al fine di facilitare l´ottimizzazione della catena di fornitura.

 

La robusta piattaforma di produzione additiva si integra con il sistema di riferimento e aggancio System 3R di GF Machining Solutions. L´aggancio del punto zero consente il posizionamento ottimale della piastra di montaggio, facilitando la rapida transizione dalla stampante 3D alle fasi di post-elaborazione. Questa funzionalità integrata riduce i tempi di messa a punto e garantisce una maggiore flessibilità consentendo la rapida movimentazione della piastra di montaggio dal processo additivo verso valle per la post-elaborazione, con conseguente considerevole risparmio di tempo e denaro.

 

"Questa partnership mette insieme due leader del settore della fabbricazione additiva e sottrattiva per offrire una soluzione che modificherà gli ambienti di produzione", ha dichiarato Pascal Boillat, Presidente di GF Machining Solutions. "La fusione dell´esperienza nel campo della lavorazione di precisione di GF Machining Solutions con le tecnologie di produzione additiva di 3D Systems, che ormai sono dei veri e propri punti di riferimento, ridefiniranno alla fine la produzione di componenti metallici."

 

 

Grazie al design modulare di DMP Factory 500, i produttori possono creare una soluzione su misura per il loro flusso di lavoro di produzione al fine di massimizzare gli investimenti, mentre l´automazione integrata minimizza i processi manuali con conseguenti costi operativi totali inferiori.

 

 

L´automazione del processo di produzione additiva è una priorità fondamentale di questa soluzione e le aziende si concentrano sullo sviluppo di soluzioni per l´integrazione senza soluzione di continuità della tecnologia additiva in una catena completa. Per rendere il tutto più semplice, GF Machining Solutions ha presentato una richiesta di brevetto per un supporto di nuova concezione. Questa soluzione flessibile consente all´utilizzatore di posizionare e localizzare le piastre di montaggio sul modulo stampa amovibile, collegandolo a processi di lavorazione automatizzati di tipo tradizionale. Questo concetto contribuirà in modo significativo ad accrescere le possibilità di automazione e a ridurre i costi delle piastre di montaggio.

 

La soluzione DMP Factory 500 è completata dal software integrato che comprende 3DXpert™ di 3D Systems per la gestione del flusso di stampa 3D dal progetto alla produzione. Inoltre, DMP Monitoring facilita il monitoraggio del processo in tempo reale. Così è possibile prendere decisioni consapevoli sulla qualità del prodotto.

 

Grazie alla combinazione delle reti di vendita e di assistenza di 3D Systems e GF Machining Solutions, i clienti di DMP Factory 500 avranno accesso a una rete di distribuzione attiva in oltre 50 Paesi. Oltre all´assistenza tecnica locale, i clienti potranno contare sugli esperti delle applicazioni della produzione di componenti metallici dei Customer Innovation Center (CIC) di Leuven (Belgio), Denver (Colorado) e Stabio (Svizzera). I clienti potranno collaborare con gli ingegneri applicativi di questi centri per ottimizzare il loro sistema DMP Factory 500, in modo che venga incontro alle loro esigenze commerciali.

 

"DMP Factory 500 sta trasformando e ridefinendo le modalità di produzione", ha sottolineato Vyomesh Joshi, Presidente e Amministratore Delegato di 3D Systems. "Attraverso la nostra partnership con GF Machining Solutions, i produttori potranno contare su una soluzione che coniuga la produzione additiva e quella sottrattiva e, al contempo, semplifica il flusso di lavoro. Con il continuo progresso delle tecniche di fabbricazione, i clienti inizieranno ad attendersi una produzione di componenti di grandi dimensioni e di alta qualità con costi operativi totali sensibilmente inferiori. E con DMP Factory 500 avranno proprio questo."

 

 

Dichiarazioni previsionali

Nel presente comunicato, alcune dichiarazioni che non riportano fatti storici o d´attualità sono da considerarsi dichiarazioni previsionali, nel significato di cui al Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Tali dichiarazioni riguardano rischi (noti e non noti), incertezze e altri fattori che potrebbero portare i risultati, le prestazioni o i traguardi effettivi della società a differire, anche in modo sostanziale, dai risultati passati o futuri o dalle previsioni espresse o suggerite da queste dichiarazioni. In molti casi, le dichiarazioni previsionali possono essere identificate da termini come "si ritiene", "opinione" "si aspetta", "potrebbe", i verbi coniugati al futuro, "si stima", "si intende", "si prevede", "si pianifica", le varianti negative degli stessi o termini simili. Le dichiarazioni previsionali si basano sulle opinioni, sui presupposti e sulle attuali aspettative del management e possono comprendere commenti in merito alle opinioni e alle aspettative dell´azienda in relazione a eventi e tendenze futuri che interessano i suoi affari e sono necessariamente soggette a incertezze, molte delle quali fuori dal controllo dell´azienda stessa. I fattori descritti nelle sezioni "Dichiarazioni previsionali" e "Fattori di rischio" del dossier periodico della società per la Securities and Exchange Commission (Commissione per i titoli e gli scambi) e altri fattori possono portare gli effettivi risultati a differire, anche in modo sostanziale, da quelli considerati o previsti nelle dichiarazioni previsionali. Benché il management ritenga che le aspettative considerate nelle dichiarazioni previsionali siano ragionevoli, queste ultime non sono e non devono essere viste come una garanzia delle prestazioni e dei risultati futuri. Allo stesso modo, non forniscono necessariamente indicazioni precise in merito a quando queste prestazioni saranno portate a termine o questi risultati saranno ottenuti. Inoltre, le dichiarazioni previsionali si basano su fatti validi al momento della formulazione. 3D Systems non è obbligata ad aggiornare, né a rivedere le dichiarazioni previsionali fatte dal management o a suo nome, che si tratti di un risultato di sviluppi futuri, di circostanze/eventi successivi o altro.

 

 

3D Systems

3D Systems ha dato il via alla stampa 3D e porterà innovazioni nel campo delle future soluzioni tridimensionali. Nel corso dei suoi 30 anni di storia, l´azienda ha aiutato i professionisti e le aziende a ottimizzare i progetti, trasformare i flussi di lavoro, lanciare sul mercato prodotti innovativi e formulare nuovi modelli commerciali. Tutto questo è possibile grazie al miglior ecosistema digitale di produzione della categoria offerto dall´azienda. Quest´ultimo comprende stampanti 3D per plastica e metallo, materiali di stampa, servizi di produzione su richiesta e soluzioni software end-to-end. La combinazione di questi prodotti e servizi è destinata a una serie di applicazioni avanzate nei settori più disparati: aerospaziale, automotive, beni di consumo, medico, dentistico e gioielleria. Per esempio, le soluzioni di 3D Systems nel settore sanitario di precisione comprendono la simulazione, la tecnologia Virtual Surgical Planning (pianificazione chirurgica virtuale), la stampa di dispositivi medici e odontoiatrici e strumenti chirurgici specifici per un singolo paziente. Per maggiori informazioni sull´azienda, consultare il sito www.3dsystems.com.

 

 

Profilo di GF Machining Solutions

GF Machining Solutions è leader a livello mondiale nella fornitura di macchine, svariate soluzioni tecniche e servizi non solo per le industrie che si occupano di produzione di utensili e stampi, ma anche per i produttori di componenti di precisione. La gamma comprende macchine per elettroerosione, fresatrici ad alta velocità e alte prestazioni (compresi sistemi di serraggio e pallettizzazione, macchine per la testurizzazione laser 3D delle superfici e mandrini), soluzioni di tooling e automazione, servizi, ricambi, materiali di consumo e soluzioni di digitalizzazione. GF Machining Solutions è un´azienda del Gruppo Georg Fischer (Svizzera) attiva a livello mondiale e mantiene una presenza in 50 sedi nel mondo all´interno della propria organizzazione. I suoi 3.255 dipendenti hanno generato un fatturato di 992 milioni di CHF nel 2017. Per maggiori informazioni consultare il sito www.gfms.com. 

 

 

 

Elenco news