25nov2018

Il nuovo tornio STAR SK51 a fantina fissa, per lavorazioni di grande diametro , va a completare la gamma prodotto della prestigiosa casa Giapponese.


 

Star Micronics, distribuita in Italia da R.F. Celada, ha sviluppato il nuovo SK-51, un tornio automatico a fantina fissa,dopo l´introduzione del modello SG-42 nel 2011.

Con un diametro massimo di lavorazione di 51 mm, il più grande nel lineup STAR Micronics, il nuovo modello mira a soddisfare le esigenze di lavorazione di grande diametro per industrie che hanno questa necessità, come ad esempio l´industria automobilistica.

Il lancio del prodotto è previsto per luglio 2019 , con inizio produzione nei mesi successivi.

L´SK-51 è dotato di due mandrini, per la lavorazione frontale e posteriore.
Fornito di numerose postazioni utensili , è concepito per la lavorazione ottimizzata di pezzi di grandi dimensioni e di forma complessa.

Verrà costruito in due diverse configurazioni, SK-51 tipo A e  SK-51 tipo D.

 

Il tipo A è la versione che presenta due torrette, ciascuna a 12 posizioni utensile, tutte motorizzabili, in grado di sviluppare una operatività mutitasking, con lavorazioni complesse del componente, sia sul lato frontale che su quello posteriore.

 

 Il tipo D è il modello di punta,  configurata con due torrette a 12 posizioni utensile, anche in questo caso tutte motorizzabili,  ha in aggiunta una terza torretta a 4 stazioni che ospitano i portautensili motorizzati con asse B in continuo, per consentire processi di lavorazione ancora più diversificati, includendo lavorazione di piani  inclinati e a 5 assi simultanei.

 

Star Micronics prevede per il futuro di estendere il concetto di macchina modulare anche ad altri modelli in produzione, per riuscire a soddisfare sempre di più richieste del mercato

Il design a piano inclinato impiegato per la struttura base della macchina riduce notevolmente la distanza dalle linee mandrino , mentre la porta scorrevole ad ampia apertura della zona di taglio consente un facile accesso ottimale ai mandrini e alle torrette utensili, garantendo una ergonomia perfetta.

 Il controllo numerico che equipaggia la SK-51 è dotato della funzione di controllo del programma mediante simulazione 3D

Inoltre, il versatile display touch screen, di grandi dimensioni, può essere ruotato per migliorare la gestione macchina da parte dell´operatore.Fine modulo

 

Con l´imminente presentazione al Jimtof 2018 dell´SK-51, l´azienda Giapponese punta a espandere le vendite nel segmento dei torni automatici a fantina fissa, presentandosi con un prodotto molto competitivo e performante, in grado, secondo il management Star Micronics, di aumentare la loro quota di mercato in questa fascia di prodotto.

 

 

 

Features:

 

La terza torretta a 4 stazioni (per il modello  SK-51 tipo D)  con controllo dell´asse B è in grado di operare simultaneamente sui 5 assi sia sul lato anteriore che su quello posteriore del componente in lavorazione.

 

Il mandrino principale ed il mandrino secondario possono essere equipaggiati con l’opzione high power, per una maggiore flessibilità nella lavorazione di pezzi fusi o forgiati.

 

• Le guide dell´asse X di ciascuna torretta  adottano una struttura a guide quadrate, per garantire la massima rigidità.

• L´utilizzo dei portautensili motorizzati sulle torrette a 12 posizioni è stato progettato per ridurre al minimo la generazione di calore, garantendo una drastica riduzione delle variazioni dimensionali.

 

Il modello SK51 così come altri prodotti della Star Micronics, viene equipaggiato con sistema di compensazione deriva termica estremamente preciso e flessibile, basato sui dati  ottenuti dai numerosi sensori installati sulle parti mobili e fisse della macchina.

 

 

www.celada.it

News Liste