26apr2021

NSK riafferma 30 anni di partnership con MCM con un nuovo progetto


 

 

Il successo delle collaborazioni tecniche dipende da numerosi fattori, non ultimi fiducia, innovazione, qualità, eccellenza tecnica e assistenza completa. Su questi pilastri poggia ad esempio la solida collaborazione trentennale fra NSK e il costruttore di macchine utensili MCM Spa. Insieme, le due aziende hanno portato sul mercato numerose innovazioni nel mondo delle lavorazioni meccaniche. L'esempio più recente di questa partnership di successo ha visto MCM adottare le guide lineari Serie NH di NSK per un nuovo progetto di cambio utensili verticale e sistemi multipallet.

 

Celle FMS integrate di MCM presso un costruttore di motori aeronautici. Foto: MCM

 

 

NSK ha costruito il proprio successo fornendo a clienti e partner un supporto ai vertici del settore, anche in condizioni difficili come quelle create dalla pandemia di COVID-19. Nonostante le restrizioni ai viaggi e agli incontri in presenza, l'azienda ha mantenuto un forte impegno per garantire che i progetti dei clienti non risentissero della situazione e per evitare l'insorgenza di complicazioni. La prima collaborazione risale al 1990 e il rapporto fra MCM e NSK si è consolidato nel tempo, così come le soluzioni tecniche nate da questa partnership.

MCM, acronimo di Machining Centers Manufacturing, ha cominciato a operare sul mercato nel 1978 dalla sede principale vicino a Piacenza. Il primo centro di lavoro a mandrino orizzontale con cambio pallet a giostra fece il suo debutto solo un anno dopo.

MCM, entrata a far parte del gruppo internazionale RIFA nel 2014, ha sviluppato molte partnership di successo con aziende costruttrici iconiche nel corso dei decenni. Ad esempio, fra i progetti più rilevanti negli anni Ottanta spiccano quelli con un costruttore di auto sportive di lusso e un'azienda specializzata in impianti frenanti per auto. Negli anni Novanta, anche molte realtà di primo piano nell'industria aerospaziale hanno fatto affidamento sulle prestazioni offerte dalle soluzioni MCM.

L'innovazione è l'elemento centrale di tutti questi progetti e resta uno dei tratti distintivi dell'azienda anche oggi. Fra i centri di lavoro di MCM, uno dei progetti più interessanti è Jet Five, disponibile con configurazioni dell'asse X da 3 a 12 metri. La macchina offre capacità elevate di asportazione e velocità di avanzamento fino a 40 m/min. Jet Five è in grado di lavorare grandi componenti, anche in materiali particolarmente tenaci, con frese fino a 400 mm di diametro.

 

Tutti i centri di lavoro MCM sono disponibili in versioni a quattro e cinque assi e sono configurabili per operazioni multitasking, come fresatura, tornitura, rettifica e "power skiving" per la lavorazione di dentature e ingranaggi. L'offerta comprende sistemi automatizzati per la movimentazione di pezzi, bancali e utensili. Le macchine possono essere configurate con bancale unico, scambiatore di pallet, sistemi multi-pallet o integrate in una cella FMS (Flexible Manufacturing System).

“Negli ultimi trent'anni, NSK è sempre stata al fianco di MCM, fornendo le necessarie innovazioni nell'ambito del movimento di assi lineari, dalle viti a ricircolazione di sfere alle guide lineari, e la relativa assistenza tecnica,” racconta Giampietro Mantica, Application Engineer, European Industrial Business Unit, NSK. “In questo lasso di tempo, la tecnologia ha vissuto molti progressi e cambiamenti, ma l'obiettivo è rimasto invariato: affrontare le sfide tecniche del settore e dare a MCM l'opportunità di avere un successo duraturo sul mercato.”

Questo approccio è valso a NSK la riconferma dello status di "fornitore preferito" per diversi gruppi macchina. Per citare un esempio specifico, nel 2020 le guide lineari NH di NSK (taglia 25 e 35) sono state scelte da MCM per il cambio utensili verticale e i sistemi multipallet MCM. Queste applicazioni richiedono la movimentazione di carichi pesanti e spesso ingombranti, con velocità elevate (fino a 75m/min) e garanzia di affidabilità.

Dopo aver visitato lo scorso anno (nel rispetto delle norme COVID) la sede europea di NSK a Ratingen, in Germania, MCM ha deciso di adottare queste guide lineari a lunga durata. Grazie alla collaborazione interdisciplinare fra gli uffici tecnici e commerciali di NSK, MCM ha inviato i primi ordini per la Serie NH.

 


Le guide lineari Serie NH/NS di NSK offrono una lunga durata grazie a caratteristiche come la speciale geometria della gola delle sfere. Foto: NSK

 

Le guide lineari NH/NS di NSK, caratterizzate da alta qualità e bassa rumorosità, offrono molti vantaggi, fra cui una maggiore durata grazie a caratteristiche innovative come la speciale geometria delle piste. Inoltre, grazie al coefficiente di carico dinamico maggiore del 30% rispetto alle tipologie esistenti, la durata alla fatica risulta doppia rispetto alle generazioni precedenti, mentre la capacità di auto-allineamento riduce al minimo i carichi interni e compensa eventuali disallineamenti. Quest'ultima caratteristica si dimostra particolarmente utile per MCM nello sviluppo di linee di lavorazione multistazione e multipallet. Inoltre, grazie alla particolare conformazione della Serie NH, MCM può facilmente giuntare i binari delle guide se necessario, ottenendo un ulteriore vantaggio tecnico.

L'assemblaggio e il taglio delle guide lineari NH/NS vengono effettuati in Europa per garantire consegne tempestive ai clienti in tutto il continente.

 

NSK Italia S.p.A.
Via Garibaldi 215
20024 Garbagnate Milanese (MI)

https://www.nskeurope.it/it.html

 

 

 

 

Liste des nouvelles